Hold me. On top, hold me tighter. Un progetto di Gianluca Gallinari

Condividi con :
Share

Hold me.
On top, hold me tigheter.
Un progetto fotografico di Gianluca Gallinari

Passato più di un anno dall’inizio della pandemia, ora che stiamo pian piano riniziando a vivere, penso che non dovremmo lasciarci sfuggire il tempo e che le cose che reputiamo brillanti, luminose, non solo andrebbero tenute strette, ma anche mostrate, orgogliosamente regalate e offerte al mondo.
Dell’amore dovremmo fare questo: proteggerlo, custodirlo e farlo prosperare.
Una mini serie di sette scatti di amore orgoglioso su pellicola scaduta, un giorno lungo anni, un sogno che non finisce al calar del sole.
Niente è più soddisfacente dell’arrivo alla vetta, se non la condivisione di certi traguardi.

Biografia Gianluca Gallinari

Gianluca Gallinari, classe 1991, provinciale di nascita e romano d’adozione, inizia a scattare in analogico dall’età di quattordici anni.
Studia fotografia da autodidatta e si inserisce nel contesto underground romano tra eventi e performance teatrali, da lì nasce e approfondisce la sua passione per la street photography.
Della fotografia dice: “l’unica vera costante della mia vita, l’unico rimedio a placare il mio conflitto con lo scorrere del tempo”.

Contatti
Instagram: @iozeta

 

Hold me. On top, hold me tighter. Un progetto di Gianluca Gallinari

 

Hold me. On top, hold me tighter. Un progetto di Gianluca Gallinari

 

Hold me. On top, hold me tighter. Un progetto di Gianluca Gallinari

 

Hold me. On top, hold me tighter. Un progetto di Gianluca Gallinari

 

Hold me. On top, hold me tighter. Un progetto di Gianluca Gallinari

 

Hold me. On top, hold me tighter. Un progetto di Gianluca Gallinari

 

Hold me. On top, hold me tighter. Un progetto di Gianluca Gallinari

QUEEF Magazine

Newsletter

Riceverai tutti i nostri articoli, interviste e le nostre esclusive gallerie degli artisti prima di tutti.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Condividi con :
Share
Etichettato ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *